Pansa firma a Roma convenzione con UniCredit Spa

Il capo della Polizia Alessandro Pansa durante la firma di una convenzioneIl Dipartimento della pubblica sicurezza del ministero dell'Interno e UniCredit Spa hanno concluso un accordo per la prevenzione e il contrasto degli attacchi informatici diretti ai sistemi informativi critici e ai servizi di home banking e monetica del gruppo bancario. La convenzione è stata sottoscritta questa mattina a Roma dal capo della Polizia Alessandro Pansa e dal vice direttore generale dell'istituto Paolo Fiorentino.

L'accordo è stato stipulato in attuazione del decreto del ministro dell'Interno del 9 gennaio del 2008, che ha individuato le infrastrutture critiche informatizzate di interesse nazionale, ovvero i sistemi e i servizi informatici o telematici, gestiti da enti pubblici o società private, che governano i settori nevralgici per il funzionamento del Paese.

Le attività necessarie al conseguimento degli obiettivi verranno assicurate dalla Polizia postale e delle comunicazioni attraverso il Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (Cnaipic) che lavorerà in collaborazione con le competenti strutture della security del gruppo UniCredit Spa.

Le parti si occuperanno anche di effettuare attività formativa congiunta sui sistemi e sulle tecnologie informatiche utilizzate, nonché sulle procedure di intervento atte a prevenire e contrastare gli accessi illeciti o i tentativi di accesso illecito ai danni di tali sistemi e tecnologie nonché i fenomeni delittuosi.

L'accordo prevede anche una collaborazione finalizzata a realizzare le tecnologie necessarie per rendere operativa la convenzione, il cui oggetto primario è rappresentato dalla collaborazione da parte della Polizia postale e delle comunicazioni, anche attraverso l'interscambio di dati, finalizzata ad incrementare i livelli di prevenzione e contrasto dei crimini informatici ai danni dei sistemi gestiti da UniCredit.

Alla firma della convenzione, che avrà durata triennale, erano presenti per il Dipartimento della pubblica sicurezza, oltre al capo della Polizia Alessandro Pansa, anche il direttore delle specialità della Polizia di Stato Roberto Sgalla, e il direttore del Servizio polizia postale e delle comunicazioni Antonio Apruzzese.

20/05/2015