Trento: fermata banda specializzata in furti in appartamento

Scoperti gli autori di 30 furti in appartamento commessi tra Trento e Bolzano. Tre albanesi ed un rumeno sono stati arrestati e altri quattro stranieri sono ricercati. La Polizia ha recuperato anche diversa refurtiva per decine di migliaia di euro.

La banda specializzata in furti in appartamento aveva la base logistica in un immobile a Trento dove il gruppo si ritrovava per pianificare i colpi e, a conclusione degli stessi.

L’operazione ha avuto inizio dopo una serie di furti in abitazione consumati a Trento nel periodo estivo, tutti eseguiti con lo stesso modus operandi: i malviventi, sempre in orario notturno, si introducevano nelle abitazioni dai balconi, forzando e rompendo gli infissi.

Durante le indagini, i poliziotti hanno accertato che al gruppo di albanesi si univano di volta in volta altri indagati, provenienti anche da fuori provincia.

La svolta nelle indagini c’è stata nell’ottobre scorso con l’arresto in flagranza di uno degli albanesi mentre era in procinto di  trasportare la merce rubata in Albania.

Gli arresti sono stati eseguiti con la collaborazione delle Squadre mobili di Milano e Bolzano.

22/01/2019


Parole chiave:
furti in abitazione - trento - arresti