Isernia: commercianti e imprenditori in balia di estorsori

volante della polizia durante un'operazioneUn'attività di usura ed estorsioni è stata messa in luce dalle indagini svolte dalla Squadra mobile di Isernia.

Un gruppo criminale composto da quattro persone, ore finite agli arresti, costringevano le loro vittime a restituire prestiti con interessi che andavano dal 50 al 600 per cento.

A finire nella loro rete sono stati pensionati, commercianti, piccoli e medi imprenditori provenienti anche dalle province di Foggia e Frosinone.

In alcuni casi, inoltre, prime delle festività natalizie o pasquali, le vittime sono state costrette anche a rifornire le dispense degli strozzini con derrate alimentari.

Le richieste estorsive andavano anche oltre: per evitare gravi conseguenze anche dei prossimi congiunti, hanno dovuto saldare il conto delle bollette delle loro utenze domestiche (luce, acqua, gas).

26/09/2014


Parole chiave:
usura - estorsione - arresti - isernia