Legge contro il maltrattamento degli animali

Legge in materia di animali

Nel nostro Paese sono migliaia, ogni anno, i casi di maltrattamento e torture ai danni degli animali. Fino a un anno fa i responsabili di questi gravi atti non erano perseguibili per legge e l'abbandono sembrava destinato a rimanere un atto impunito. Nel luglio del 2004, invece, con la riforma del Codice penale, maltrattare gli animali è diventato un vero e proprio reato.

Con la legge 189/2004, infatti, maltrattamento, abbandono, combattimenti e doping sono puniti con pene più severe e il reato non è più estinguibile con l'oblazione, ovvero il pagamento volontario di una determinata somma, prima dell'apertura della causa. Forze dell'ordine e magistratura hanno così a disposizione un concreto ed efficace strumento di repressione del fenomeno.

Queste alcune delle normative vigenti in materia di abbandono e maltrattamento:

  • Legge n. 189 del luglio del 2004 "Disposizioni concernenti il divieto di maltrattamento degli animali, nonché dell'impiego degli stessi in combattimenti clandestini o competizioni non autorizzate"

Se avete notizie di maltrattamenti di animali fate una denuncia o segnalate il caso al commissariato di P.S. più vicino. Sul sito della Lav i facsimili di querela e denuncia (pdf 18kb).

02/08/2006
(modificato il 20/12/2007)


Parole chiave: