Milano: rapina milionaria, identificati i sette criminali

La polizia sul luogo di una delle rapine

Si è conclusa l'indagine della Squadra mobile di Milano in merito alla brutale rapina avvenuta a Milano lo scorso 1° dicembre. Otto uomini con i volti coperti, armati di pistola, asce e machete, fecero irruzione in una gioielleria in pieno centro cittadino e rapinarono orologi per un valore di oltre 820 mila euro (nel video tutta la sequenza).

Nell'immediatezza uno dei rapinatori fu arrestato da una guardia giurata mentre gli altri sette, di cui uno minorenne, riuscirono a fuggire.

Le indagini svolte in stretta collaborazione con le autorità rumene hanno portato gli investigatori all'individuazione dei responsabili materiali e anche l'organizzatore della rapina che dalla Romania aveva reclutato e addestrato la banda criminale. Attualmente i sette, sono in carcere nel loro Paese detenuti per altri reati.

26/11/2015