Expo2015: le nuove tecnologie della Polizia e il tutorial sul passaporto

La presentazione del video tutorial sul passaporto"La tecnologia al servizio della sicurezza" è il titolo del convegno organizzato a Milano dalla Polizia di Stato nell'auditorium di Palazzo Italia dell'Expo (Foto).

Durante la conferenza iniziata oggi pomeriggio dopo i saluti del questore di Milano Luigi Savina, sono state illustrate le nuove tecnologie utilizzate dalla Polizia per offrire ai cittadini servizi sempre migliori e più rispondenti alle moderne necessità.

Moderatrice del workshop la giornalista del quotidiano Il sole 24 ore Sara Monaci, che ha coordinato i diversi interventi.

conferenza expo2015Si è parlato di sicurezza stradale, con le più avanzate tecnologie attualmente utilizzate nelle attività della Polizia stradale. In particolare è stato presentato il sistema "Top crash", strumentazione per la rilevazione degli incidenti attraverso la tecnologia satellitare.

Poi un esperto del Servizio per il sistema informativo interforze della Direzione centrale della polizia criminale ha illustrato il Sistema di georeferenziazione dei reati (Sigr) usato dalle Forze di polizia per orientare le proprie decisioni in base all'andamento dei fatti criminosi sul territorio, migliorando la prevenzione e le tecniche di investigazione.

Durante il convegno è stato presentato in anteprima il nuovo video tutorial (Video) sui passaporti, realizzato dall'Ufficio comunicazione online della Polizia di Stato.

Si tratta di una guida che, in maniera esaustiva e con un linguaggio semplice, chiarisce ogni dubbio su come e dove ottenere il passaporto, sulla documentazione da allegare alla domanda, la procedura per il rilascio del passaporto elettronico, il servizio di agenda passaporto, cosa serve per viaggiare fuori dall'Europa, le scadenze e l'Esta (La speciale vidimazione per entrare negli Stati Uniti senza il visto).

Il video, disponibile sul sito della Polizia di Stato, sarà seguito a breve da altri due tutorial, che completeranno il quadro sull'argomento. Il primo sul passaporto per i minori e l'altro sui casi speciali.

conferenza expo2015Poi la Polizia postale ha illustrato i nuovi derivati della tecnologia informatica che permettono di difendersi dagli attacchi criminali alle infrastrutture informatiche. Nell'occasione ha proposto la nuova App del Commissariato di P.S. online che rende fruibili da smartphone e tablet alcuni servizi offerti dalla Polizia di Stato.

L'App, scaricabile gratuitamente sia per Apple che Android, è un agevole strumento che consente al cittadino, da qualsiasi luogo, di entrare nel portale del Commissariato virtuale, un vero e proprio ufficio di polizia, usufruendo dei medesimi servizi di segnalazione, informazione e collaborazione che la Polizia postale offre quotidianamente agli utenti del web nell'arco delle 24 ore.

Il convegno è stato concluso dall'intervento di Roberto Sgalla, direttore centrale delle Specialità della Polizia di Stato.

Sergio Foffo

06/07/2015
(modificato il 07/07/2015)