Omicidio Deiana, arrestato anche il secondo uomo

Arrestato a Milano anche il secondo autore dell’omicidio di Antonio Deiana avvenuto nel 2012.

Le indagini che avevano permesso di arrestare il 19 luglio scorso colui che si era assunto la completa responsabilità del delitto, non si sono mai interrotte perché le sue dichiarazione apparivano per i poliziotti lacunose e facevano presumere la partecipazione anche di un’altra persona.

E ieri, gli uomini delle Squadre mobili di Milano e Como e del Commissariato “Greco Turro”, hanno arrestato il secondo uomo ritenuto fin dall’inizio coinvolto nell’omicidio.

La vittima il 20 luglio 2012 a bordo della sua motocicletta Kawasaki, era uscito dalla sua abitazione di Villa Guardia (CO) e non vi aveva fatto più ritorno. Il 20 luglio 2018, a sei anni esatti dalla scomparsa, sono stati rinvenuti i suoi resti seppelliti in un seminterrato a Cinisello Balsamo (Milano), nella disponibilità del primo arrestato. il ritrovamento fu possibile grazie alle dichiarazioni del killer che riferiva che la morte del Deiana era avvenuta per accoltellamento a seguito di una lite.

10/11/2018


Parole chiave:
omicidio - Milano - arresto