Ancona: rubavano semirimorchi nella zona del porto, tre arresti

Arrestati in flagranza di reato, dai poliziotti di Ancona, tre pluripregiudicati specializzati in furti di semirimorchi.

Il gruppo criminale, con l’utilizzo di una motrice in loro possesso, approdava nell’area di interscambio adiacente al porto di Ancona in orari notturni e, al momento opportuno, agganciavano i rimorchi in sosta con i loro carichi e poi si davano alla fuga.

Grazie ad una “staffetta” con il fine di segnalare l’eventuale presenza di posti di controllo delle forze dell’ordine, riuscivano a prendere l’autostrada per raggiungere le diverse destinazioni dove lasciare di volta in volta la merce; successivamente facevano rientro nel loro paese di origine in provincia di Foggia.

Nella notte tra sabato e domenica scorsi, i poliziotti della Squadra mobile e della Polizia di frontiera che avevano iniziato a indagare su una serie di furti avvenuti proprio nella zona del porto, sono riusciti a intercettare la banda, subito dopo che avevano asportato un camion contenente 22 tonnellate di formaggio (valore 400.000 euro) destinato in Inghilterra.

07/05/2018


Parole chiave:
arresti - Ancona - furti