YouPol: i cittadini fanno arrestare pusher a L’Aquila

Dalla segnalazione su “YouPol”, l’App della Polizia di Stato per denunciare episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti, all’arresto da parte della Squadra mobile di L'Aquila di un nigeriano trovato in possesso di 130 grammi di marjuana.

L’uomo, residente a Paganica ospite della struttura della Caritas in quanto richiedente asilo, è stato controllato dai poliziotti nei pressi della rotonda antistante Piazza D'Armi.

Alla vista degli agenti in borghese il cittadino nigeriano ha tentato di fuggire ma è stato inseguito e bloccato.

Nel corso della perquisizione personale gli agenti gli hanno trovato, nascosti negli indumenti intimi, quattro involucri contenenti lo stupefacente.

Da tempo la Squadra mobile era sulle tracce del pusher nigeriano e le segnalazioni dei cittadini arrivavate alla sala operativa della questura del capoluogo abruzzese, attraverso la nuova App 'YouPol', hanno consentito di coglierlo sul fatto.

17/02/2018


Parole chiave:
YouPol - droga - arresti - L'Aquila