Polizia e Motorizzazione insieme contro il traffico illecito di veicoli

Maggior tutela per i consumatori con la sottoscrizione, da parte del capo della Polizia Franco Gabrielli e del direttore generale per la Motorizzazione Sergio Dondolini, del protocollo d’intesa per servizi competenti al rilascio delle carte di circolazione riguardanti le nuove “immatricolazioni” di veicoli provenienti dall’estero, attraverso canali non ufficiali di importazione.

Il Dipartimento della pubblica sicurezza del ministero dell’Interno e la Direzione generale per la Motorizzazione hanno siglato, oggi, un documento che permette uno scambio informativo e una condivisione dei dati con l’obiettivo di identificare l’esatta provenienza di tutti i veicoli circolanti in Italia e contrastare così le organizzazioni criminali dedite al traffico illecito internazionale di autoveicoli.

In particolare, questo accordo, attraverso la collaborazione tra il Servizio per il sistema informativo interforze (S.S.I.I.) della Direzione centrale della Polizia Criminale e del Centro elaborazione dati della Direzione generale per la Motorizzazione, permetterà, nel caso di riscontri positivi, il tempestivo intervento del Servizio Polizia Stradale e della Divisione S.I.Re.N.E. del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia.

07/12/2017