Brescia: fermata banda specializzata in furti in appartamento

Le indagini svolte dai poliziotti di Brescia e Milano hanno permesso di fermata una banda, composta da cinque albanesi, specializzata in furti in appartamento. 

Il gruppo criminale, che aveva la propria base operativa a Sesto San Giovanni (Milano), agiva in modo sistematico e continuativo, spostandosi in diverse province della Lombardia e del Piemonte.

L’attività investigativa è stata avviata nei mesi scorsi dalla Squadra mobile di Brescia, dopo alcuni furti nei quali risultava coinvolta una potente autovettura marca Mercedes.

Attraverso l’analisi delle telecamere di sorveglianza delle principali arterie provinciali, gli investigatori sono riusciti prima ad individuare l’auto – risultata rubata in Svizzera – e successivamente un box a Sesto San Giovanni, dove la banda, oltre a nascondere l’autovettura, aveva il deposito di diversi attrezzi per lo scasso e parte della refurtiva.

Seguendo lo spostamento dei banditi, attraverso prolungati pedinamenti notturni, i poliziotti hanno acquisito in pochi giorni indizi del loro coinvolgimento in numerosi colpi.

Gli agenti hanno documentato anche il furto in un appartamento dove la banda, approfittando dell’assenza dei proprietari, aveva smurato e asportato una cassaforte, il cui contenuto veniva poi smerciato presso un campo nomadi.

Le perquisizioni, dopo il fermo dei cinque indagati, consentivano di recuperare parte della refurtiva di alcuni furti recenti, di sequestrare l’auto utilizzata per la commissione dei furti, di diversi attrezzi per lo scasso; presso l’abitazione di uno di loro è stata, poi, rinvenuta e sequestrata anche una pistola e 37 proiettili, risultati rubati nel corso di un furto commesso nei mesi scorsi in provincia di Bergamo.

17/08/2017
(modificato il 26/08/2017)