Camorrista in fuga: catturato a Forlì

volante È stato catturato a Forlì, Pietro Esposito, 47 anni, il killer della camorra evaso dal carcere di Pescara il 14 dicembre. A rintracciarlo sono stati gli uomini della Squadra mobile di Pescara insieme a quelli della città romagnola.

L'uomo non era tornato in carcere e, dopo aver ottenuto un permesso, si era nascosto a casa della sorella. Doveva scontare ancora tre mesi di reclusione.

Le dichiarazioni di Esposito nei confronti del boss Paolo Di Lauro hanno permesso di individuare anche i responsabili dell'omicidio di Gelsomina Verde, in cui l'evaso era coinvolto e per il quale è stato condannato.

La 22enne fu uccisa nel 2004 durante la faida di Scampia perché fidanzata di un esponente degli scissionisti.

20/12/2013