Sicurezza: entrano in servizio 101 nuovi commissari

La cerimonia di chiusura del 103 corso commissariSi è concluso oggi, con una cerimonia alla presenza del capo della Polizia Alessandro Pansa e dei vertici dell'Istituzione, il 102° corso di formazione per commissari, dopo un periodo di due anni trascorso presso la Scuola superiore di polizia, diretta da Roberto Sgalla.

Nel suo intervento il prefetto Pansa ha sottolineato che "Stiamo attraversando un periodo difficile e ci dobbiamo confrontare con una realtà complessa", nella quale "Le città sono scenario di molte proteste e la tutela dell'ordine pubblico si confronta con la sofferenza dei nostri concittadini". Riferendosi alle iniziative di protesta che si susseguono nel Paese, Pansa ha dichiarato: "Dobbiamo rispettare le libertà di tutti quelli che vogliono manifestare e quelli che non devono vedere compressi i propri diritti".

La cerimonia di chiusura del 103 corso commissariDurante la cerimonia il capo della Polizia Alessandro Pansa ha consegnato ai commissari il diploma di fine corso e la sciarpa tricolore, simbolo dell'autorità di Pubblica Sicurezza. Poco prima Pansa aveva conferito ai funzionari del corso successivo - il 103° - la sciarpa azzurra, segno distintivo di direzione di reparti e uffici.

"Voi rappresentate le nostre risorse migliori, siete quei giovani a cui dobbiamo dare spazio perché altrimenti non resteremo al passo coi tempi" ha detto il capo della Polizia rivolgendosi ai 101 neo commissari, aggiungendo che "I funzionari che cominciano a prestare servizio daranno un contributo forte",

Nei due anni trascorsi alla Scuola i commissari hanno approfondito e consolidato le conoscenze giuridiche e acquisito competenze tecnico professionali nuove, praticato periodi di tirocinio presso le questure, i reparti mobili e le specialità della Polizia di Stato e si sono confrontati con figure istituzionali pubbliche e del mondo dell'impresa.

18/12/2013