Coltellate nel centro di Terni, presi i responsabili

Un arresto eseguito da agenti della Squadra mobileAvevano accoltellato un 35enne dominicano durante una rissa avvenuta in centro, in una delle strade della movida locale, ma dopo appena 24 ore di indagini gli uomini della Squadra mobile di Terni hanno identificato e arrestato i responsabili.

Si tratta di due albanesi, un uomo di 29 anni e una ragazza 19enne naturalizzata italiana.

Entrambi sono accusati di tentato omicidio nei confronti della vittima che, a causa delle ferite riportate all'addome, ha subito un intervento chirurgico e attualmente non è in pericolo di vita.

Al suo risveglio il 35enne ha descritto i suoi aggressori, affermando di aver già avuto in passato con l'uomo degli scontri per motivi razziali, pur non conoscendone le generalità.

L'unico indizio che è riuscito a fornire è stato che la coppia viveva nella zona centrale della città.

Grazie agli elementi raccolti e ai racconti dei testimoni oculari, gli agenti della Squadra mobile hanno individuato i due probabili autori del reato.

Nel loro appartamento i poliziotti hanno trovato il bastone metallico e il coltello utilizzati nell'aggressione, e davanti all'evidenza dei fatti l'albanese non ha potuto fare altro che confessare di aver assalito il dominicano a causa di vecchie ruggini relative a questioni razziali nonché per una dose di droga non pagata.

29/08/2013


Parole chiave:
Terni - coltelli - arresti - squadra mobile