Task force per i minori contesi dalle famiglie: firmato l'accordo

Bambini contesiFirmato l'accordo interministeriale per la costituzione di una Task force per la sottrazione internazionale dei minori contesi.

L'organismo, composto da rappresentanti dei ministeri Affari esteri (presso il quale era già stato attivato dal 2009), Giustizia e Interno, avrà funzioni tecnico-operative di coordinamento tra le varie istituzioni che si occupano della materia.

L'accordo è stato sottoscritto alla Farnesina dai rappresentanti dei competenti dicasteri e per il ministero dell'Interno dal prefetto Francesco Cirillo, vice capo della Polizia e Direttore centrale della polizia criminale.

La task force si occuperà delle sottrazioni di minore con abituale residenza in Italia, illecitamente trasferiti in uno Stato estero, con il compito di individuare le iniziative più idonee alla gestione dei singoli casi.

L'intervento della Task force renderà più efficaci gli attuali meccanismi di coordinamento e più rapide le misure di intervento, favorendo una pronta reazione da parte delle competenti istituzioni nel rispetto delle specifiche competenze.

31/05/2013


Parole chiave: