Chiuso laboratorio di eroina ad Alessandria: albanese arrestato

scambio di droga Un vero e proprio laboratorio per la lavorazione dell'eroina è quello che gli agenti della squadra mobile di Alessandria hanno trovato all'interno dell'abitazione di un giovane che è stato arrestato.

Da qualche tempo gli uomini della sezione antidroga avevano notato un giovane albanese da poco trasferito ad Alessandria, che si comportava in modo strano: infatti nella sua abitazione c'era un notevole andirivieni di persone, molte delle quali extracomunitarie, già conosciute dalla polizia poiché coinvolte nel consumo e nel piccolo spaccio di stupefacenti.

Dopo un lungo periodo di osservazione l'uomo è stato fermato al volante della sua auto nella quale gli agenti hanno trovato due panetti di droga dal peso ciascuno di 500 grammi, nascosti dietro la radio dell'auto.

Proseguita poi in casa del cittadino albanese la perquisizione ha permesso di trovare vari panetti termosaldati, contenenti ulteriori 7 chili di eroina. In altre zone dell'abitazione gli agenti hanno recuperato diversi sacchi contenenti sostanze da taglio del peso di oltre 74 chili, una pressa con stampi utilizzati per il confezionamento dei pani, due frullatori e altro materiale necessario per il trattamento, il taglio e il confezionamento dello stupefacente.

30/05/2013


Parole chiave:
eroina - Alessandria - spaccio