Londra 2012: terzo giorno di gare

Il pesista delle Fiamme oro Mirco Scarantino Siamo al terzo giorno di gare olimpiche, e dopo i fuochi artificiali del primo giorno, con le medaglie di Elisa Di Francisca e Valentina Vezzali nonchè l'emozionante prestazione del judoka Elio Verde medaglia di "legno", attendiamo altre buone notizie dai nostri atleti.

Lorenzo Carboncini nel "due senza" si è qualificato per la semifinale di mercoledì. Il canottiere delle Fiamme oro, insieme a Niccolò Mornati ha realizzato il quarto tempo complessivo, chiudendo la propria batteria al secondo posto.

Lorenzo Carboncini delle Fiamme oro SabaudiaIl "quattro senza pesi leggeri" con i portacolori cremisi Andrea Caianiello e Martino Goretti, insieme agli azzurri Daniele Danesin e Marcello Miani, dopo l'opaca prestazione del primo giorno ha affrontato i recuperi con un piglio diverso, chiudendo al secondo posto e guadagnandosi il posto in semifinale.

La staffetta 4x100 stile libero con il nostro Marco Orsi , dopo aver conquistato l'ultimo posto disponibile per la finale, non è riuscita ad andare oltre il settimo posto.

Mirco Di Tora nei 100 dorso non è riuscito a fare il tempo che gli avrebbe garantito l'accesso in finale, così come Stefania Pirozzi nei 400 misti.

Il giovane pesista delle Fiamme oro, Mirco Scarantino (foto), unico rappresentante azzurro in questa disciplina, categoria 56 chili, ha fatto il suo esordio alle olimpiadi chiudendo la gara al 14° posto, sollevando 97 kg di strappo e 128 kg di slancio.

Oggi tocca ancora a Stefania Pirozzi che sarà impegnata nelle batterie dei 200 misti e Federico Esposito che affronterà la regata 1 nella vela, classe RS:X.

Per i pugili oggi salirà sul ring Vincenzo Picardi nei sedicesimi dei 52 chili.

30/07/2012