Messina: truffavano su Internet, bloccati dalla Postale

Gli agenti della Sezione di Polizia Postale e delle Comunicazioni di Messina hanno definitivamente bloccato l'attività illecita on line posta in atto da un gruppo di giovani messinesi ai danni di ignari venditori su siti di compravendita più o meno noti come e-Bay.

I giovani truffatori riuscivano infatti ad aggirare le vittime simulando falsi pagamenti tramite sistema PayPal ed inviando loro e-mail contraffatte di avvenuto pagamento. Sceglievano venditori messinesi con i quali lo scambio delle merce - tablet, smartphone ed altri oggetti di ultima generazione - sarebbe stato più semplice e veloce.

Pochi giorni fa l'ultima truffa: l'acquisto di un telefono cellulare e la successiva consegna. Ad attendere i truffatori c'erano però stavolta gli agenti della Sezione della Polizia Postale che hanno proceduto alla denuncia presso l'Autorità Giudiziaria per i reati di truffa e sostituzione di persona in concorso.

02/07/2012


Parole chiave:
fatti del giorno