Sondrio: sciatori imprudenti multati dalla polizia

Stavano sciando lungo una pista attualmente chiusa al pubblico, noncuranti dei numerosi cartelli di divieto, causando, con il loro imprudente comportamento, il distacco di una valanga, di un fronte di circa trenta metri per uno scivolamento di circa cento metri, che, per fortuna, non ha avuto nessuna conseguenza.

E' quanto accaduto stamattina, verso le ore 11.00, lungo la pista da sci "Paradisino" del comprensorio sciistico di Livigno. I due imprudenti sciatori, di nazionalità ceca, sono stati subito raggiunti ed identificati dagli operatori della Polizia di Stato in servizio di "sicurezza e soccorso in montagna" e, ad entrambi è stata elevata la contravvenzione prevista dalla legge della Regione Lombardia, per inosservanza della segnaletica di pista chiusa.

24/12/2011
(modificato il 23/12/2013)


Parole chiave: