Aosta: guidava in stato di ebrezza, denunciato

Verso le ore 04.15 odierne la Polizia Stradale ha ritirato una patente per guida in stato di ebbrezza.

A M.A. di anni 25, nato a Reggio Calabria e residente a Sarre, è stato accertato un valore di 1,12 g/l ed è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per il reato di guida sotto l'influenza dell'alcool (art. 186 del Codice della strada).

Intimatogli l'alt dalla pattuglia della Stradale a Sarre,ha cercato di sottrarsi all'accertamento non fermandosi e fuggendo a velocità sostenuta e pericolosa. Dopo un inseguimento in direzione a Aosta veniva bloccato dagli agenti ed identificato.

Le sanzioni previste per la guida in stato di ebbrezza, alla luce delle recenti modifiche introdotte dalla legge 29 luglio 2010 n. 120, prevedono nella fattispecie più grave l'arresto fino ad un anno, l'ammenda fino a 6000,00 euro e la sospensione della patente fino a due anni. In caso di recidiva nel biennio la patente viene revocata. Il veicolo, se di proprietà, viene sequestrato per essere sottoposto a confisca.

Il giovane sarà sottoposto ad una sanzione amministrativa la quale potrà arrivare complessivamente fino a euro 4248,00. I punti detratti dalla patente saranno 23.

23/07/2011


Parole chiave:
fatti del giorno