L’Aquila: magistrati cinesi a lezione in questura

Sono 25 i pubblici ministeri della Repubblica popolare cinese che stanno seguendo un corso di formazione all’università di Teramo sul sistema processuale italiano.

Tra le lezioni previste c’era anche quella alla questura di L’Aquila sulle tecniche investigative e la loro applicazione, che si è svolta ieri.

A margine dell’incontro il questore Alfonso Terribile, insieme ai suoi collaboratori, ha spiegato i compiti e l’organizzazione della questura.

03/12/2016