Festività: viaggiate in sicurezza

Polizia stradaleNatale, Capodanno e l'Epifania sono le festività più importanti dell'anno ed è anche quella più sentite che uniscono le famiglie e coinvolgono milioni di persone.

Molti italiani infatti approfittano di queste festività per trascorrere qualche giorno fuori città: in treno, in aereo, in nave o in auto, i giorni di maggior traffico sono soprattutto quelli che precedono e seguono le feste. Per questo motivo la Polizia di Stato rafforza i controlli nei porti, negli aeroporti, sulle strade e nelle stazioni.

La polizia stradale sorveglia strade e autostrade nei giorni di traffico più intenso per garantire sicurezza ai viaggiatori.
L'obiettivo è quello di prevenire gli incidenti e contrastare le violazioni al Codice della strada più pericolose come, ad esempio, l'eccesso di velocità e la guida in stato di ebbrezza. Per il limiti di velocità sono a disposizione della polizia stradale numerosi strumenti di rilevazione tra cui Autovelox, Provida, Telelaser e Tutor.

La polizia stradale ricorda che il traffico sarà molto intenso in questi giorni e i rientri si protrarranno fino a dopo l'Epifania. Inoltre si prevede molto freddo con conseguenti rischi legati al ghiaccio lungo le strade. È bene perciò che gli automobilisti si mettano in viaggio con gomme invernali o catene a bordo.

Per avere più informazioni è utile consultare il "piano neve" predisposto dal Centro di coordinamento nazionale in materia di viabilità per prevenire e fronteggiare le difficoltà dovute al maltempo.

Anche la polizia ferroviaria aumenta il servizio di sicurezza nelle stazioni e a bordo dei treni per fronteggiare il gran numero di viaggiatori in transito.

È possibile consultare, per maggiori indicazioni, la sezione consigli del sito per viaggiare sereni e senza rischi.

30/12/2010