Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 28 posti di direttore tecnico ingegnere del ruolo dei direttori tecnici ingegneri della Polizia di Stato indetto con decreto del 5 dicembre 2016

Sulla gazzetta ufficiale della Repubblica italiana - 4^ Serie Speciale "Concorsi ed esami" – del 13 dicembre 2016, è stato pubblicato il bando del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 28 posti di direttore tecnico ingegnere del ruolo dei direttori tecnici ingegneri della Polizia di Stato indetto con decreto del 5 dicembre 2016.

Per la domanda di partecipazione i candidati dovranno utilizzare esclusivamente la procedura informatica disponibile sul sito https://concorsips.interno.it seguendo le istruzioni specificate, entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione del bando di concorso, e cioè entro le ore 23.59 dell’11 gennaio 2017.

I posti messi a concorso sono ripartiti nei seguenti profili professionali:

- ingegnere in telecomunicazioni n. 16 
- ingegnere meccanico n. 12

Le date ed il luogo di svolgimento dell’eventuale prova preselettiva e delle prove scritte, nonché ogni altra comunicazione relativa al concorso, saranno pubblicati nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana - 4^ serie speciale "Concorsi ed esami" del 27 gennaio 2017.

Pubblichiamo il decreto di rinvio del diario delle prove scritte che sarà comunicato sulla gazzetta ufficiale della Repubblica italiana - 4° serie speciale "Concorsi ed esami" del 3 marzo 2017.

Pubblichiamo il decreto di rinvio del diario delle prove scritte che sarà comunicato sulla gazzetta ufficiale della Repubblica italiana - 4° serie speciale "Concorsi ed esami" del 18 aprile 2017.

Pubblichiamo il decreto relativo al diario delle prove scritte che si espleteranno nei giorni 3 e 4 maggio 2017. 

Pubblichiamo il decreto di nomina della Commissione esaminatrice.

Si pubblica l’elenco dei candidati che hanno sostenuto le prove scritte con la relativa votazione divisi per profilo:

ingegnere meccanico;

ingegnere telecomunicazioni.

Si rammenta che, come previsto dal bando di concorso, sono ammessi a partecipare alle successive prove concorsuali i candidati che nelle prove scritte abbiano conseguito una media di almeno ventuno trentesimi ed una votazione non inferiore a diciotto trentesimi in ciascuna di esse. La commissione non procede all’esame del secondo elaborato qualora abbia attribuito al primo elaborato un punteggio inferiore a diciotto trentesimi.Si precisa che la Commissione ha corretto prima la prova sostenuta il 3 maggio u.s. e successivamente la prova sostenuta il 4 maggio u.s.

Al fine di ottemperare alle indicazioni fornite dalle linee guida in materia di trattamento dei dati personali il nominativo dei candidati è stato sostituito dal codice identificativo che era indicato nell’angolo in alto a sinistra nella domanda presentata online.

Si pubblica il certificato anamnestico che dovrà essere presentato il primo giorno di convocazione, compilato in tutte le sue parti. I candidati saranno contattati dalla questura indicata nella domanda di partecipazione.

Si ribadisce che l'ulteriore documentazione sanitaria, indicata nel bando di concorso, da produrre dai singoli interessati, dovrà essere di data non anteriore a tre mesi rispetto alla data di presentazione agli accertamenti psico-fisici.

I candidati devono prendere visione della direttiva tecnica concernente le modalità per l’accertamento e la verifica dei parametri fisici adottata ai sensi dell’art. 5 del decreto del Presidente della Repubblica del 17 dicembre 2015, n. 207.

13/12/2016
(modificato il 09/08/2017)


Parole chiave: