Parma: preso il "maestro" dei furti sui treni

FerroviaDa anni era conosciuto dagli agenti della polizia ferroviaria dell'Emilia Romagna come il "maestro" dei ladri che agiscono sui treni. Stamattina è stato arrestato proprio sul luogo dove "lavorava" più di frequente: il treno notturno EN227 che percorre la tratta Parigi-Roma. Quel treno, da mesi, era scortato da poliziotti in borghese proprio perché uno dei più presi di mira dai borseggiatori.

La persona arrestata è Onofrio Coglitore, 53 anni, palermitano, residente a Desio (Mi). L'uomo aveva già numerosi precedenti penali per altri furti sui treni, ma aveva anche segnalazioni per rapine e associazione per delinquere.

Le mosse del ladro sono state seguite dalla Polfer dell'Emilia Romagna (in servizio sul treno di notte con i compartimenti di Lombardia e Piemonte) fin dalla stazione di Domodossola. Durante il tragitto, poco prima della stazione di Milano, Coglitore era stato notato mentre saliva a bordo del convoglio dal lato opposto al marciapiede.

Proprio questo comportamento ha insospettito gli agenti: è il modo di agire proprio degli esperti ladri ferroviari.

Poco prima dell'arrivo alla stazione di Parma i poliziotti lo hanno arrestato in flagranza di reato.

L'uomo infatti è stato visto entrare più volte negli scompartimenti dei viaggiatori ed è stato bloccato e arrestato proprio mentre tentava di impossessarsi di un bagaglio.

16/12/2009


Parole chiave:
furto - polizia ferroviaria - ladri