Europei di pattinaggio: Nicola Tumolero riporta in Italia la medaglia d'oro

L’Italia è tornata ad essere protagonista nel pattinaggio su ghiaccio grazie all’impresa di Nicola Tumolero che sull’ovale ghiacciato russo di Kolomna, dove si stanno svolgendo i Campionati europei di pattinaggio velocità, ha vinto una storica medaglia d’oro nei 5.000 metri.

Il giovane portacolori delle Fiamme oro ha realizzato una vera e propria impresa, fermando il cronometro sul tempo di 6’16”85, ottimo per una pista lenta come quella russa, lasciandosi alle spalle il beniamino di casa Alexander Rumyantsev, argento in 6’18”13, e l’olandese Marcel Bosker (6’20”45).

La forza del neo campione europeo è stata la regolarità durante la gara, girando sempre tra i 29”4 e i 30”1, che gli ha permesso di imporsi nella sua batteria, la settima, e di essere alla fine il più veloce.

Grazie ai risultati di inizio stagione, che lo hanno fatto arrivare al quarto posto nella classifica di Coppa del mondo, Nicola si presentava come uno dei favoriti, ma l’alloro continentale è stato una piacevole sorpresa, che ha portato nel nostro Paese la seconda medaglia d’oro della storia in questa disciplina.

Anche per Nicola la vittoria è stata un po’ una sorpresa: “Sono davvero soddisfatto - ha infatti commentato al termine della gara - sapevo che avrei potuto fare bene ma vincere non lo pensavo”.

Sono trascorsi 12 anni dalle gesta di Enrico Fabris, il campionissimo del Gruppo sportivo della Polizia di Stato, oro europeo ad Hamar 2006 e poi protagonista ai giochi olimpici invernali di Torino 2006 con due medaglie d’oro (1.500 e inseguimento a squadre) e una di bronzo (5.000 metri).

E proprio questo ricorso storico fa sognare in vista dei prossimi giochi di PyeongChang 2018, dove, se Nicola continuerà a crescere, potrà essere ancora tra i protagonisti.

Il capo della Polizia Franco Gabrielli si è complimentato con il campione delle Fiamme oro per l'eccezionale vittoria: "Esprimo le mie congratulazioni a Nicola Tumolero per la medaglia d’oro conquistata ieri a Kolomna negli Europei di pattinaggio, specialità 5.000 metri. Lo straordinario risultato rappresenta l’ennesima testimonianza dell’elevatissimo livello raggiunto in qualsiasi disciplina dagli atleti delle Gruppo sportivo Fiamme oro. La Polizia di Stato da tempo crede ed investe con convinzione nello sport come veicolo di diffusione dei valori del vivere civile e di legalità per le nuove generazioni e per l’intera collettività”.

Sergio Foffo

09/01/2018
(modificato il 10/01/2018)