Furto di rame: operazione ferroviaria di Verona

Operazione della polizia ferroviaria di Verona nella provincia di Bergamo in conclusione di un’indagine rivolta all’identificazione degli autori dei diversi furti di rame avvenuti la scorsa primavera sulla linea ferroviaria Milano-Venezia.

L’indagine affidata alla Squadra rame, unità operativa del compartimento Polizia ferroviaria per Verona ed il Trentino Alto Adige, ha identificato tre cittadini stranieri e un italiano, arrestati nei giorni scorsi.

L’analisi delle riprese video delle telecamere di sorveglianza, la comparazione degli orari dei mezzi in transito nella zona d’interesse e il traffico telefonico di alcune celle operanti nei luoghi dove sono stati consumati i furti, hanno permesso l’identificazione degli autori.

Ai quattro arrestati, inoltre, sono stati attribuiti anche altri furti avvenuti lo scorso anno sempre nella stessa zona e con lo stesso “modus operandi”. È stato stimato che il danno economico procurato nei 18 eventi attribuibili ai quattro possa essere di oltre 300mila euro.

Olivia Petillo

15/11/2018


Parole chiave:
rame - Verona - Bergamo - furto