Teramo: arrestato giovane per pedo pornografia

Un giovane è stato arrestato per produzione di materiale pedo pornografico e violenza privata nei confronti di una minorenne.

Dopo un’indagine lampo della sezione polizia Postale di Teramo, coordinata dal Compartimento di Pescara, gli agenti sono riusciti a risalire al responsabile e a ricostruire tutta la vicenda.

L’uomo era entrato in contatto con la minore su un noto social network, spacciandosi per un quindicenne, ed era riuscito a farsi mandare dalla ragazzina dei video personali, nonostante la sua opposizione.

Significativo è stato l’intervento di un’amica coetanea della giovane che, ricevendo le confidenze su quanto stava accadendo, aveva contattato il ragazzo invitandolo a terminare le sue inaccettabili richieste. Il giovane però replicava, minacciando di diffondere in Rete i video già in suo possesso.

L’intervento dei genitori della vittima e l’attività investigativa svolta in un brevissimo tempo hanno messo fine alla vicenda, anche grazie al contributo del compartimento Polizia postale “Lombardia” e della Squadra mobile di Sondrio.

27/10/2017