Stradale: grave incidente sulla Messina-Catania, morto un poliziotto

Uno scenario apocalittico sull'autostrada A18 Catania - Messina, all'altezza di Scaletta Zanclea. Un grave incidente si è verificato alle 3 di questa notte e ha coinvolto anche una pattuglia della Sottosezione di Polizia stradale di Giardini Naxos;  nell'incidente purtroppo ha perso la vita l’assistente capo Angelo Spadaro, mentre il collega Giuseppe Muscolino è rimasto ferito ma, per fortuna, non è in pericolo di vita.

Sono sei i veicoli pesanti coinvolti, due autovetture e un motociclo. Ancora sono in corso i rilievi per capire l’esatta dinamica dell’incidente. Da una prima ricostruzione dei fatti è emerso che i due poliziotti sono stati travolti mentre erano intenti a segnalare un primo incidente ai veicoli in transito. In questa circostanza Angelo Spataro è stato travolto da un tir in arrivo che ha sbandato, molto probabilmente, a causa di olio presente sul manto stradale.

Successivamente sono stati coinvolti altri veicoli, ed è in questo frangente che anche Giuseppe Muscolino è rimasto ferito riportado fratture esposte e scomposte ad entrambi gli arti inferiori.

La tragedia è avvenuta all'altezza del chilometro 13. Il bilancio per il momento è di tre persone morte e almeno due feriti.

Il capo della Polizia Franco Gabrielli ha espresso profondo cordoglio e sentimenti di commossa vicinanza ai familiari del poliziotto Angelo Gabriele Spadaro e ai familiari delle altre due vittime che viaggiavano a bordo di altri veicoli coinvolti nel sinistro. 
Ha espresso inoltre un augurio di pronta guarigione all´altro componente della pattuglia della Polizia stradale, Giuseppe Muscolino, ricoverato in ospedale nonché alle altre persone coinvolte nel drammatico incidente.

Donatella Fioroni
 

15/01/2019
(modificato il 16/01/2019)