Droga: riconoscere i sintomi

Progressiva perdita di interesse nello studio e in ogni attività.

Cambiamento nel carattere (spesso il giovane che fa uso di stupefacenti ha molta sonnolenza, è depresso e si ribella in continuazione), nelle amicizie, nell'aspetto fisico (occhi arrossati, pupille dilatate, alterazione nell'aspetto).

Il ragazzo si isola dal resto della famiglia.

Si trovano farmaci, involucri o resti di strane sostanze, cartine, cucchiai o coltelli bruciati, siringhe, cotone, ecc..

Il giovane ha segni di punture in varie parti del corpo.

Conoscere significa già combattere e combattere significa essere già sulla strada della vittoria, e per approfondire la conoscenza dei principali tipi di droghe, in particolare la loro origine, composizione, effetti sull'organismo, dipendenza, possibili terapie per la disintossicazione, la Direzione centrale per i servizi antidroga ha pubblicato due documenti:

Liberi dalla droga, liberi di vivere

Droghe sintetiche ed emergenti.

06/08/2013
(modificato il 27/04/2015)


Parole chiave: